La Musica
L’HEAVY METAL

L’HEAVY METAL

Abbiamo già visto in altri articoli, la storia del rock e di alcune iconiche band che lo hanno reso famoso; oggi vogliamo iniziare un viaggio verso quelli che sono dei componenti di questa grande famiglia che è il mondo del rock.

Di che cosa parliamo se diciamo Metal?

Deriva dall’hard rock ed è caratterizzato da ritmi fortemente aggressivi e da un suono potente, ottenuto attraverso l’enfatizzazione, dell’amplificazione e della distorsione delle chitarre, dei bassi, e, talvolta, persino delle voci. Esiste una moltitudine di stili e sottogeneri dell’heavy metal; di conseguenza esistono sottogeneri più melodici e commerciali, ed altri dalle sonorità estreme e underground. Il metal è uno dei generi più imponenti e diversificati della storia del rock: nel corso degli anni si è formato uno sterminato panorama underground metal, che comprende un numero incalcolabile di band che non vengono ammesse (o non si vogliono far ammettere) nei meccanismi della pop machine.

La prima canzone chiaramente identificabile come pre-prototipo dell’heavy metal è You Really Got Me dei The Kinks, pubblicata nel 1965. Il brano era chiaramente segno dei tempi: già alla fine del 1968 le sonorità di tutta la scena rock si erano “indurite” rispetto alla prima metà del decennio. Diversi brani di quell’anno, per molti versi cruciale, vengono etichettati dai critici come “il primo vero pezzo heavy metal”; fra gli esempi si possono citare Summertime Blues di Eddie Cochran riproposto come cover dai Blue Cheer, Helter Skelter dei Beatles, o la reinterpretazione, da parte dei Love Sculpture di Dave Edmunds, della Danza delle spade di Aram Khačaturjan; come album, si possono citare Truth di Jeff Beck e, solo l’anno dopo, il primo album dei Led Zeppelin.

Il Significato del nome di questo Genere

L’uso dell’espressione heavy metal in riferimento a un genere musicale risale alla stampa statunitense nei primi anni settanta. I primi ad utilizzarlo in un brano musicale furono gli Steppenwolf con Born to Be Wild, pubblicata nell’omonimo album del 1968 e inclusa nella colonna sonora del film Easy Rider; in questo brano compare la frase “heavy metal thunder” “tuono sferragliante” con riferimento al rombo della ferraglia delle moto bicilindriche usate dai riders, le Harley Davidson.

Il Significato del nome di questo Genere
Il Significato del nome di questo Genere

Il critico Lester Bangs, nella recensione di un concerto del 1971, utilizzò l’espressione “heavy metal music” per descrivere il sound “sferragliante” delle esibizioni live dei Blue Öyster Cult. Sandy Pearlman, l’originale produttore, manager e compositore della band, sostenne, invece, di essere stato il primo ad applicare l’espressione heavy metal alla musica rock nel 1968 riferendosi ad Artificial Energy, pezzo di apertura dell’album dei the Byrds The Notorious Byrd Brothers. In realtà pare che il primo uso documentato della parola heavy metal per descrivere le sonorità di una band risalga allo stesso 1970, quando il magazine musicale Creem in una recensione dell’epoca definì con tale denominazione i newyorkesi Sir Lord Baltimore, la parola “heavy” letteralmente “pesante”, ma con il significato originale di serio o profondo era entrata nell’immaginario comune per restarci fino ad oggi.